Freddo

1466277169.jpg

 

“Sono triste, desolata ma Giorgio non è più con noi,
vola libero come un uccello,
è in viaggio, ma in un altro mondo,
freddo.
Giorgio voleva scrivere un libro sul Tibet,
ma non può più farlo,
ora ha bisogno di dormire.
Non so cosa posso fare per continuare il suo sogno,
le sue parole e il suo amore verso di noi”

 

Yapei

 

Anch’io ho freddo, Yapei, un gran freddo. Non credo nella sorte, non credo in nulla, solo nel caso che mi ha fatto incontrare per la seconda volta nella mia vita Giorgio, e ancora una volta chiacchierare un po’ con lui, dopo quella sera di tanti anni fa nella Terra del fuoco. Mi resta una firma sul libro, e un ricordo. Avrei voluto vederlo invecchiare, Giorgio, invecchiare, invecchiare.

 

25/6/2008
About Giorgio

10/07/2006
A proposito di Giorgio

 

27/07/2005
Rapsodia in nero

 

Freddoultima modifica: 2008-09-18T13:52:00+00:00da brunobur
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento